Il simbolo di accessibilità

simbolo di accessibilità S3A

Il pittogramma S3A, creato dall’associazione francese Unapei (Unione Nazionale delle associazioni di genitori, di persone disabili mentali e dei loro amici), è simbolo di Accoglienza, Accompagnamento e Accessibilità.

Come esiste un simbolo internazionale che indica i luoghi fisicamente accessibili alle persone con ridotta mobilità, il pittogramma S3A è stato pensato per permettere di individuare facilmente i luoghi, i servizi e i prodotti accessibili alle persone con disabilità mentale.

 

Un simbolo di impegno

Per Unapei, esporre il pittogramma S3A significa assumere impegni concreti in favore dell’accessibilità:

– fare uno sforzo per la cittadinanza di tutti

– essere pionieri nell’applicazione della legge francese

– sapersi adattare ai bisogni particolari delle persone con disabilità mentale, per offrire loro risposte adeguate

– più in generale, aiutare tutte le persone che hanno difficoltà di comprensione, comprensione e orientamento

Unapei ha realizzato la Guida pratica sull’accessibilità che indica le azioni da mettere in campo per facilitare l’accesso a luoghi, servizi e prodotti da parte di persone con disabilità mentale e, di conseguenza, poter esporre il pittogramma S3A.

Dove è possibile trovarlo?

In Francia sono già diversi gli enti e le strutture che si sono impegnati sul tema dell’accessibilità, ottenendo il pittogramma S3A.

In Italia e Germania, nell’ambito del progetto SuperMAN, il pittogramma S3A è stato riconosciuto ai supermercati italiani e tedeschi che hanno portato a termine un percorso formativo ad hoc per il proprio staff (in particolare addetti alle casse prioritarie e al servizio clienti) al fine di poter offrire accoglienza, ascolto e accompagnamento adeguati ai clienti con disabilità mentale e/o con difficoltà intellettive, cognitive e relazionali.

Ora, a progetto concluso, i partner si stanno impegnando per assicurare un seguito al progetto, con il coinvolgimento nel percorso verso una piena accessibilità di strutture ed enti quali ospedali, uffici postali, amministrazioni pubbliche, banche, servizi di trasporto, siti turistici, ecc. come già sta accadendo in Francia.

Storia e significato

Il pittogramma S3A è il risultato di un concorso lanciato da Unapei nel 1998, in collaborazione con l’Istituto Superiore di Estienne. L’autore del pittogramma è Simon Gouesnard.

Il simbolo presenta due facce affiancate : quella bianca rappresenta la persona con disabilità mentale mentre quella blu di profilo è la persona che offre accoglienza, accompagnamento e ascolto.

Il simbolo è stato registrato da AFNOR (Association Française de Normalisation) a maggio 2000.


Torna a inizio pagina
Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea
Patrocinio logo

Link

Progetto SuperMAN

L'Autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute


privacy - informativa sui cookies
Con il patrocinio di